Rubano 10mila euro dal conto di una persona dell’Alta Irpinia grazie a un’email a trabocchetto, presi due giovani napoletani. I Carabinieri della Stazione di Nusco hanno denunciato in stato di libertà un ventenne ed un trentenne della provincia di Napoli, ritenuti responsabili di truffa, indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento, nonché accesso abusivo a sistema telematico. Le indagini hanno permesso di far luce su alcuni bonifici effettuati dal conto corrente della vittima che, in fase di denuncia, ha disconosciuto tali operazioni: ignoti erano riusciti ad ottenere le credenziali di accesso alla sua “home banking” ed avevano effettuato a proprio favore bonifici per circa 10mila euro.

Bloccato immediatamente il flusso, l’attività d’indagine condotta dai Carabinieri ha consentito di acquisire inconfutabili elementi a carico dei due giovani che avevano illecitamente carpito le credenziali di accesso al conto corrente on line della malcapitata.