«Ancora violenze indirette contro i disabili ad Afragola» a denunciarlo è l’associazione de “La battaglia di Andrea” che in una nota spiega quanto è accaduto a un anziano di Afragola, portatore di disabilità. Ma il responsabile ha le ore contate. Sono al lavoro i carabinieri del locale Comando dell’Arma che presto faranno luce sulla vicenda e cattureranno il malvivente autore dello sfregio. «Ancora ruote squarciate – aggiunge infatti l’associazione cittadina – questa volta, a farne le spese è un uomo di circa 70 anni che si è visto squarciare tutte e quattro ruote in via Cavallotti, all’altezza del civico 13». «Già ci sarebbero dei sospetti sull’autore – continua nella nota l’esponente del movimento in difesa dei cittadini disabili – e la strada dove è accaduto è ben videosorvegliata; sono al lavoro i Carabinieri di Afragola, coordinati da Comandante Raimondo Semprevivo. L’uomo e i suoi familiari si sono subito rivolti a La Battaglia di Andrea, la quale seguirà in modo diretto l’evolversi degli avvenimenti».

«Si continua a sbagliare – dichiara Asia Maraucci – si continua a fare prepotenza sui disabili, se quello che vogliono è un braccio di ferro – prosegue – per noi non ci sono problemi, siamo disposti a fare la guerra per difendere i diritti dei disabili. Ci auguriamo che chi ha commesso tale atto vada a costituirsi – conclude – se non lo fa lui, sono certa che i Carabinieri lo acciufferanno presto».