Home Cronaca Ragazza contesa, 17enne ferisce ​coetaneo con un coltello in Campania

Ragazza contesa, 17enne ferisce ​coetaneo con un coltello in Campania

A distanza di neanche 48 ore dalla morte del 18enne Gennaro Leone, accoltellato in modo letale da un 19enne durante una lite scoppiata a Caserta nel cuore della movida, un altro episodio quasi simile ha coinvolto nel Casertano due giovanissimi, anche se l’epilogo in questo caso è stato diverso. È accaduto a Sant’Arpino, nella villa comunale, dove due 17enni, uno residente a Succivo, l’altro a Sant’Antimo si sono affrontati per una ragazza; il 17enne dell’hinterland partenopeo ha estratto un coltello a farfalla e ha colpito il rivale ad una gamba.

I carabinieri della stazione di Sant’Arpino erano nelle vicinanze della villa comunale, così sono stati allertati da alcuni ragazzi che hanno detto loro di correre perché c’era un giovane ferito a terra. Il 17enne accoltellato è stato portato all’ospedale di Aversa dove è stato giudicato guaribile in quindici giorni. L’aggressore, che invece si era dato alla fuga dopo il fatto, è stato individuato dai carabinieri di Sant’Arpino e Marcianise grazie alla testimonianza della vittima e di altri ragazzi; è stato quindi intercettato a Sant’Antimo dai carabinieri del posto e denunciato alla Procura dei Minori di Napoli per lesioni. I due – è emerso – si conoscevano, ed hanno litigato per una ragazza contesa.

Posting....
Exit mobile version