Era legata ad un palo con una catena e aveva trovato rifugio in un grosso vaso la femmina di pitbull che gli agenti dell’unità operativa Ambientale della polizia locale di Napoli hanno trovato a corso Vittorio Emanuele, dove sono intervenuti dopo una segnalazione. L’animale era apparentemente in buone condizioni.

Contattato il presidio ospedaliero Frullone, sul posto è giunto il personale della Asl veterinaria per il prelievo della cagna ed il successivo ricovero per verificarne lo stato di salute e l’eventuale presenza del microchip.