La rabbia di un nonno su Facebook per il suo nipotino che rischia la vita a 14 mesi. Fatti a Sapri, secondo quanto racconta l’uomo, dove i medici non avrebbero diagnostica un’infezione: «Mio nipote  di appena 14 mesi, sano e senza alcun problema di salute, in soli due giorni s’è ritrovato su un elicottero intubato e in pericolo di vita. In ospedale a Sapri gli hanno diagnosticato in ritardo una grave polmonite. La nostra sanità è malata». «Gli fu diagnosticato un leggero mal di gola e fu rispedito a casa con una terapia che ha eseguito alla lettera».

Poi le condizioni si sono aggravate fino al soccorso in elicottero per il Santobono: «Ho deciso di denunciare pubblicamente l’episodio per far capire che con questa sanità siamo tutti in pericolo. Dobbiamo reagire! Sosteniamo le giuste lotte per l’ospedale e per la sanità territoriale, totalmente assente nelle nostre zone, facciamolo soprattutto per loro».