Diversi bovini sono morti nell’incendio di un deposito agricolo a Sassano, nel Salernitano. Il rogo, divampato per cause in corso di accertamento, é stato spento dai vigili del fuoco dopo diverse ore di lavoro. In fumo decine di balle di fieno stoccate all’interno del deposito agricolo la cui struttura ha subito seri danni. Sul posto anche volontari della protezione civile e personale veterinario dell’ASL Salerno.

Si tratta di uno degli incendi per cui le forze dell’ordine hanno fermato un uomo volontario dell’antincendio e che sarebbe accusato di avere dato fuoco alla vegetazione. Un rogo che nei giorni scorso ha messo in ginocchio almeno tre città del comprensorio.