Home Cronaca “Il Covid non esiste”, poi si contagia e prova a uccidersi: salvato...

“Il Covid non esiste”, poi si contagia e prova a uccidersi: salvato 44enne in Campania

“La postazione 118 di Succivo allertata presso Strada provinciale Teverola-Carinaro per tentato suicidio. Da quanto emerge dal racconto dei sanitari, un uomo di 44 anni, si sarebbe dapprima accoltellato e poi si sarebbe lanciato dal balcone”. A raccontarlo l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate. Tempestivo e provvidenziale l’intervento dell’equipaggio che lo ha trasportato in ospedale vivo ed emodinamocamente stabile.
Il motivo di tale gesto, come riferito dalla moglie, è quello di aver contratto il Covid, proprio lui fermamente convinto “no vax” e “negazionista”. Non accettava il fatto che erano decadute tutte le sue teorie.
“Continuiamo a sottolineare il fatto che le uniche evidenze da seguire sono quelle scientifiche alle quali dobbiamo attenerci fermamente. Vaccinatevi e usate la mascherina abbinata ad un distanziamento sociale”, fa sapere l’associazione.
Posting....
Exit mobile version