Nel primissimo pomeriggio di ieri un incendio propagatosi da via Corbo, tra Sant’Agata sui due Golfi e Torca, si è esteso verso località Cafariello e poi verso Iarito, fino a lambire il sentiero che porta a Carapolla. Sono intervenuti i vigili del fuoco e i volontari della Protezione civile che, con la collaborazione dei residenti a via Cafariello son riusciti ad evitare che le fiamme raggiungessero le loro case; purtroppo niente hanno potuto per evitare che queste, alimentate dal vento, distruggessero  decine di piante di olivo tra via Corbo e via Cafariello.

Si sono avute difficoltà per ottenere un pronto intervento del mezzo aereo in quanto tutti gli aeromobili regionali erano impegnati con numerosi incendi nel salernitano; solo verso le 18 è giunto un aeromobile nazionale che ha effettuato diversi lanci, nonostante le difficoltà del vento in quota che ha costretto il pilota a rifornirsi prima da lato di Crapolla e poi da  Sorrento, ma non ha potuto estinguere completamente le fiamme.