A Montoro, in provincia di Avellino, martedì notte, alcuni abitanti di via Macchioni, sono stati svegliati di soprassalto da un gruppo di ragazzi, i quali hanno iniziato a suonare i clacson dei loro ciclomotori e a scuotere con forza il cancello posto all’ingresso di un’abitazione, proseguendo nel rumoroso gioco a varie riprese. Tre residenti, provati dal brusco risveglio nel cuore della notte, hanno voluto dare autonomamente una lezione agli autori di quella ragazzata: dunque sono scesi in strada e hanno atteso a bordo di un’auto l’ennesimo passaggio dei ragazzi che, una volta sorpresi, sono scappati in varie direzioni. Durante la fuga, però, uno di loro perde il controllo del ciclomotore, cadendo e riportando diversi danni, un suo complice, invece, inseguito e raggiunto dai tre residenti appostati, è stato colpito con un bastone e costretto a salire a bordo dell’utilitaria.

Solo a questo punto viene richiesto l’intervento dei carabinieri che tempestivamente raggiungono il luogo in questione e, una volta ricostruita la vicenda, denunciano i quattro 17enni ritenuti responsabili del reato di «molestia o disturbo alle persone», ed i tre residenti per i reati di «sequestro di persona», «lesioni personali» e «porto di oggetti atti ad offendere».