L’ennesima aggressione. L’ennesimo episodio di bullismo. Che però stavolta fa ancora più rabbia perché ad essere preso dai vigliacchi di turno sono stati un 12enne autistico e il fratellino di 11 anni. L’episodio è accaduto in pieno giorno e in pieno centro a San Severo, nel Foggiano. I due stavano pedalando in bicicletta tranquilli, quando all’improvviso sono stati prima accerchiati da un gruppo di quattro o cinque ragazzini poco più grandi, forse di 13-14 anni, e poi aggrediti. «Sono stati presi a schiaffi – riferisce il padre delle vittime -. Non contenti, hanno anche distrutto le loro biciclette».

I due fratellini sono poi riusciti a fuggire. Il più piccolo è finito in ospedale, dove gli sono state medicate ferite giudicate guaribili in 5 giorni. Il 12enne affetto da autismo adesso «la notte urla, è terrorizzato – racconta il padre -. Ha ripreso a balbettare e ha paura a uscire di casa». Poi aggiunge indignato: «nonostante l’aggressione sia avvenuta in pieno centro e in pieno giorno, nessuno ha aiutato i miei figli».