Questa notte gli agenti del commissariato di Gallipoli, insieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine di Siderno (RC), impiegato come rinforzo estivo, hanno denunciato tre giovani, ritenuti coinvolti in una rissa scoppiata nei giorni scorsi a Baia Verde, e sanzionato un venditore ambulante abusivo. La rissa è scoppiata intorno alle 4.30 vicino a un bar molto frequentato della movida gallipolina, sul lungomare Galileo Galilei. Gli agenti hanno fermato e identificato tre ragazzi, tutti poco più che ventenni, due originari della provincia di Napoli e uno della provincia di Bologna che, per futili motivi – probabilmente per essere usciti dal locale attraversando il gruppo dei giovani locali – si sono fronteggiati con un gruppo di salentini. I poliziotti sono al lavoro per risalire all’identità di questi ultimi.

I tre giovani identificati – che dopo la rissa sono stati curati dai medici del Pronto soccorso con prognosi di 8  giorni per due di loro e di 2 giorni per un terzo ventenne – risponderanno del reato di rissa e sono stati proposti alla Divisione Anticrimine della Questura di Lecce per l’adozione dei fogli di via obbligatorio.