Il consigliere regionale dei Verdi per l’Europa Francesco Emilio Borrelli esprime «solidarietà e ammirazione per il personale sanitario che nonostante le continue aggressioni e minacce porta vanti con tenacia e professionalità il proprio lavoro». Borrelli commenta quanto riferito dall’associazione «Nessuno tocchi Ippocrate», che ha reso noto che ieri sera un medico del 118 è colpito da un tossicodipendente soccorso alla Stazione centrale di Napoli e caricato in ambulanza. Il medico ha riportato una ferita alla regione temporale.

Il paziente è poi trasportato all’ Ospedale del Mare. Borrelli chiede la presenza di presidi fissi di polizia nei pronto soccorso.