Una 48enne residente a Pomigliano d’Arco ritrovata ieri mattina priva di vita, nel Bed&Breakfast dove si era recata la sera prima, su via Caracciolo a Napoli. La donna trovata impiccata nella stanza dove alloggiava da sola e che aveva preso la sera di sabato. Sul comodino una lettera indirizzata ai familiari con la quale chiedeva scusa di quel gesto, accanto altri oggetti personali della 48enne. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno appurato il decesso della donna e la polizia di Stato, che ha avvertito immediatamente il magistrato di turno. In attesa delle indicazioni riguardo l’eventuale sequestro della salma e il probabile esame autoptico che sarà eseguito presso il II Policlinico di Napoli.

Partite in ogni caso le indagini di routine. E dopo aver avvertito i familiari della donna gli agenti hanno sentito anche alcuni parenti e amici, propendendo per la volontarietà di quel gesto estremo.