Un uomo di 69 anni, pensionato, identificato come Giovanni Caramuscio, ex direttore di banca, ucciso ieri sera a Lequile, in provincia di Lecce davanti alla filiale del Banco di Napoli, sulla strada verso San Pietro in Lama. Probabilmente era impegnato a prelevare denaro dal bancomat quando lo hanno aggredito due sconosciuti che erano a piedi e che hanno esploso alcuni colpi d’arma da fuoco. Il fatto è avvenuto davanti agli occhi della moglie della vittima. Sul fatto indagano i carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica.

Si studiano le immagini delle telecamere di sicurezza per risalire all’identita’ dei due aggressori che ieri sera durante un tentativo di rapina hanno ucciso Giovanni Caramuscio, di 69 anni, direttore di banca in pensione, mentre stava per fare un prelievo di denaro da uno sportello bancomat a Lequile, nel Leccese. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Caramuscio avrebbe reagito all’aggressione e uno dei due gli ha sparato con una pistola colpendolo due volte al torace. La moglie dell’uomo, che lo stava aspettando in macchina, avrebbe visto tutto.