Un evento sismico di magnitudo 1,7, alle ore 16.10, registrato nella zona compresa tra la variante Solfatara e via Vicinale Cigliano. Il sisma si è prodotto alla profondità di 2,3 km. E’ quanto comunicato dall’Osservatorio Vesuviano al Comune di Pozzuoli. Gli abitanti della zona hanno riferito di avere sentito prima un boato e poi la terra muoversi. Tipico insomma del bradisismo di Pozzuoli, che avviene a bassa profondità e che è quindi avvertito in maniera nitida anche a basse intensità.

L’Amministrazione Comunale insieme all’ufficio di Protezione Civile del Comune di Pozzuoli segue in tempo reale l’evolversi dei fenomeni in raccordo con l’Osservatorio Vesuviano per garantire alla cittadinanza un completo aggiornamento sulle dinamiche in corso.