Attimi di terrore ieri sera a Marina di Camerota, dove una bambina di tre anni, in vacanza con la famiglia nella località turistica cilentana, si è accasciata al suolo mentre giocava nel piccolo parco giochi situato nei pressi del porto. Un vero e proprio arresto cardiaco, a quanto si apprende. I genitori con l’aiuto delle persone presenti sul posto, hanno allertato subito il 118. Sul posto sono giunti i sanitari che, dopo averla rianimata, l’hanno condotta in ambulanza all’ospedale “San Luca”.

Qui sarà sottoposta ad accertamenti per risalire all’origine del malore. Le sue condizioni di salute non sono gravi ma si è temuto il peggio.