L’impennata dei contagi rischia di riportare in “giallo” e dunque di far tornare l’obbligo della mascherina all’aperto, ben cinque Regioni. Quelle con l’indice di incidenza del contagio più alto in rapporto a 100 mila abitanti: Sicilia (22,7), Campania (20,2), Abruzzo (16,6), Veneto (15,6), Marche (15,2). Tutte le altre Regioni, al momento, stanno sotto quota quindici. Il “bianco” al “giallo” scatta quando l’indice d’incidenza supera quota 50 contagi settimanali ogni 100 mila abitanti.

Il governo intanto prorogherà lo stato di emergenza in scadenza a fine mese, sta studiando contromisure. Tecnici e scienziati spingono affinché Mario Draghi segua il “modello Macron”: il presidente francese ieri ha annunciato che Oltralpe non si entra più in bar e ristoranti senza green pass. Ebbene, è probabile che il premier italiano ascolti gli esperti, allargando l’obbligo del “pass” anche per treni, cinema, teatri, oltre che nei locali pubblici, se la situazione dovesse ulteriormente peggiorare.