Un momento di distrazione, l’alta velocita’. Per queste cause probabilmente, davanti a dei pedoni, ha sbandato e ha perso il controllo della moto, finendo contro di loro. E’ una prima ricostruzione di quanto avvenuto nella tarda serata di ieri in via Vespucci a Napoli, in direzione del quartiere di san Giovanni a Teduccio. Il bilancio dell’incidente stradale e’ di due morti e tre feriti, tra i quali uno grave. Il conducente della moto, un 28enne di Napoli, e’ morto sul colpo. Ucciso anche un pedone, un ragazzo di 33 anni, della provincia di Napoli. Grave l’amica di questi di 31 anni.

La moto senza guidatore ha poi travolto una coppia di 66 e 64 anni che aspettavano l’autobus in via Vespucci. Per loro escoriazioni e contusioni. Indaga la polizia municipale.