Paura a Maiori questa mattina dove, poco prima delle 10.30, un peschereccio e’ finito dritto sulla battigia (nella foto de Il Vescovado). L’imbarcazione fuori controllo, la San Cosma e Damiano, che viaggiava a 7 nodi circa, ha fatto irruzione nell’area destinata alla balneazione attigua al porto, finendo persino di prua sull’arenile. Terrore tra i bagnanti che, avvertito il pericolo, hanno fatto in tempo ad allontanarsi dalla traiettoria dello scafo. I due componenti l’equipaggio hanno dichiarato di essersi addormenti al timone.

Del caso si stanno occupando i militari della Guardia Costiera dell’ufficio locale marittimo di Maiori, diretti dal comandante Gennaro Spinelli. L’imbarcazione è sottoposta a fermo per le necessarie verifiche di natura tecnica, i due membri dell’equipaggio sottoposti ad alcool e drug test.