Una 18enne ha denunciato di avere subito violenze sessuali nei pressi del cimitero di Luzzano da due coetanei. Dopo la denuncia in Questura sono scattate le indagini che puntano a ricostruire la dinamica di quanto raccontato dalla giovane. Nel mirino degli inquirenti sono finiti due ragazzi di 18 e 19 anni, entrambi di Tocco Caudio ed incensurati. I fatti sarebbe accaduto nel Beneventano. La giovane è residente a Montesarchio ed avrebbe conosciuto il 18enne nella mattinata del 30 maggio. Il giorno dopo sarebbero usciti trascorrendo l’intera mattinata insieme tra Montesarchio e Moiano.

Poi l’avrebbero costretta a subire una violenza sessuale in una zona appartata ma nel pomeriggio sarebbe uscita nuovamente col coetaneo. Un’uscita che avrebbe visto la presenza anche di altri ragazzi, in particolar modo un 19enne, sempre Tocco Caudio, e un’altra coppia di giovani.