Home Articoli in Evidenza Occupazione abusiva, sequestrati otto appartamenti nei Paesi Vesuviani

Occupazione abusiva, sequestrati otto appartamenti nei Paesi Vesuviani

Erano occupati abusivamente: sequestrati otto appartamenti a Torre del Greco. Ad eseguire la misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina, sono stati gli agenti della locale polizia municipale. Stando a quanto accertato nel corso di un’indagine condotta dai vigili urbani, indagine che ha riguardato 26 persone appartenenti a diversi nuclei familiari, gli stessi occupavano senza averne titolo gli immobili di proprieta’ del Comune (le cosiddette ”case minime”) in via Tortora. In particolare è accertato, attraverso sopralluoghi e accessi alle unita’ abitative, che nessuno degli occupanti era munito di idoneo titolo che legittimasse l’occupazione degli appartamenti.

Ordinanze di sgombero

Non solo, alcuni degli interessanti dal provvedimento eseguito dalla polizia municipale, era gia’ stato destinatario di un’ordinanza di sgombero, emessa nel marzo del 2019 da parte del Comune di Torre del Greco per la situazione di diffuso dissesto statico e di degrado igienico-sanitario in cui versano tuttora gli immobili, ordinanza alla quale non è data ottemperanza.

La Procura

”Il sequestro preventivo – spiega in una nota il procuratore della Repubblica di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso – si e’ reso necessario non solo per far cessare la permanenza del reato di occupazione abusiva ma altresi’ per impedire l’aggravamento delle conseguenze dello stesso, stante l’incombente pericolo di dissesto statico dell’intero immobile”.

Posting....
Exit mobile version