Un giovane di 20 anni,. dipendente di un supermercato di Mondragone (Caserta), e’ rimasto incastrato con una mano in una macchina del reparto macelleria, Per liberarlo sono intervenuti i vigili del fuoco di Caserta che, hanno asportato la parte del macchinario permettendo al personale del 118 di soccorrerlo e di trasportarlo all’ospedale Pineta Grande di Castel Volturno. I Vigili del Fuoco, con il supporto di un’altra squadra del distaccamento di Aversa, hanno finito di tagliare il macchinario direttamente in sala operatoria.

Il 20 enne è così operato di urgenza. Sull’incidente indagano i carabinieri per comprendere le misure di sicurezza adottate nell’azienda. Non ci sono al momento notizie sulle condizioni dell’arto del giovane.