Durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti dell’ufficio prevenzione generale sono intervenuti in via Marche per la segnalazione di una lite familiare. I poliziotti, una volta sul posto, sono avvicinati da una donna che ha raccontato di essere vittima di comportamenti violenti da parte del fratello il quale l’aveva minacciata e cacciata di casa. Gli operatori hanno trovato l’uomo in evidente agitazione che, dopo essere soccorso da personale del 118, ha dato di nuovo in escandescenze sferrando un calcio contro la portiera della volante danneggiandola.

L’uomo, un 57enne napoletano, è denunciato per maltrattamenti in famiglia e danneggiamento di beni della pubblica amministrazione.