Home Cronaca Gli chiede il biglietto: testata in faccia e pugni all’autista del bus...

Gli chiede il biglietto: testata in faccia e pugni all’autista del bus in Campania

Aggredito brutalmente con un’improvvisa testata in pieno volto e una scarica di pugni solo per aver chiesto ad un passeggero di mostrare il regolare biglietto. Questo l’inaudito episodio di violenza verificatosi lunedì al Terminal ai danni dell’autista di un pullman di una società trasporti attiva nei collegamenti tra la città e le aree telesina e vitulanese. A rendere noto l’accaduto è stata la Filt Cgil tramite una nota firmata dal segretario provinciale Giuseppe Anzalone.

«Vogliamo esprimere la massima vicinanza al collega Michele, dipendente dell’autolinea Bizzarro’, e denunciare l’ultimo grave episodio di aggressione che si è verificato al Terminal di Benevento – si legge nei passaggi salienti del comunicato – Il fenomeno ormai è ampiamente noto e si è accentuato nel contesto pandemico in virtù del fatto che decreti governativi e ordinanze regionali hanno giustamente introdotto l’obbligo per i pendolari di munirsi delle mascherine e preventivamente del titolo di viaggio, non essendo più possibile effettuare la bigliettazione a bordo. Non tutti i viaggiatori, però, hanno evidentemente compreso le nuove regole, in quanto le reazioni di chi è sorpreso senza il regolare biglietto o dispositivo di protezione, risultano molto spesso scomposte e imprevedibili».

Posting....
Exit mobile version