Ha colpito con un fendente il marito alla gola: è successo ieri pomeriggio a Napoli. La Polizia di Stato, a seguito di una chiamata, è intervenuta nell’androne di un albergo dove ha trovato un uomo insanguinato, con un taglio alla gola, soccorso dal figlio il quale ha raccontato che il padre era stato ferito dalla madre durante una lite. Gli agenti del Commissariato Decumani hanno subito chiesto l’intervento del 118 e il supporto delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale. La donna è stata trovata nella reception dell’hotel, in stato confusionale: ai poliziotti ha raccontato di aver avuto un violento alterco con il marito.

Il coltello, a serramanico, con apertura a scatto, lungo 13 centimetri, è stato trovato in un ripostiglio. La donna, una 40enne napoletana, è stata arrestata per tentato omicidio e detenzione abusiva di arma bianca.