La Polizia di Stato di Caserta ha proceduto all’arresto di  A. D., classe 68, in San Marco Evangelista,  per i reati di resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. In particolare, nel pomeriggio di ieri, il titolare di un bar, situato in San Marco Evangelista, ha richiesto aiuto tramite il 113, per la presenza di un uomo che, in escandescenza, lo aveva aggredito per futili motivi. Giunti sul posto, gli operatori  del Commissariato di Maddaloni, hanno riscontrato la presenza dell’individuo che, poco prima, aveva aggredito il titolare del bar, nonché un cliente dell’esercizio pubblico, casualmente presente.

L’uomo, alla vista degli operatori, ha iniziato ad inveire anche nei loro confronti, oltraggiandoli ed aggredendoli fisicamente. Pertanto, è immediatamente bloccato, per evitare che arrecasse ulteriori danni alle persone presenti e agli operatori di polizia. Scongiurato il pericolo, l’uomo condotto presso gli uffici del Commissariato di P.S. di Maddaloni dove, dopo gli accertamenti di rito, è dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’A.G. competente , in attesa del giudizio direttissimo. A seguito dell’aggressione gli operatori di Polizia hanno riportato lesioni giudicate guaribili in un giorno, mentre il  titolare dell’esercizio pubblico, lesioni giudicate guaribili in 3 giorni 3.