Festeggiamenti e caroselli fino a notte inoltrata anche in provincia di Avellino per la conquista dell’Italia del titolo di campioni d’Europa. A partire dalle immediate ore successive alla conclusione della partita, quindici persone hanno dovuto far ricorso alle cure del pronto soccorso dell’ospedale «Moscati» di Avellino per lievi contusioni ed escoriazioni provocate anche da tamponamenti tra auto. Dopo essere medicati, tutti sono dimessi in nottata.

Diversi episodi anche a Napoli e nel resto della Campania. A Napoli una donna vittima di rapina è finita in ospedale. Sempre a Napoli spari ad un poliziotto fuori servizio che ha provato a sventare un furto.