Una violenta lite nel parcheggio del supermercato Ete’ in via Marigliano a Somma Vesuviana (Napoli) dopo una scenata di gelosia. L’uomo, titolare dell’esercizio commerciale, credeva che la moglie, Vincenza Tuorto, 63 anni, avesse una relazione extraconiugale. Cosi’, armato di coltello, l’ha uccisa e ferito un fornitore del supermercato che e’ intervenuto in aiuto alla donna. Il marito geloso dopo si e’ consegnato ai carabinieri. E’ un uomo di San Gennarello di Ottaviano (Napoli), dove abitava con la donna che ha ucciso.

Naturalmente il supermercato e l’intera galleria di negozi del centro commerciale è ora chiusa per indagini e per lutto. La donna conduceva l’esercizio insieme al marito, da cui ha purtroppo trovato la morte.