Tragedia per la comunità di Castello del Matese, l’ingegnere Pompeo Furno è morto a soli a 40 anni mentre al mare con la famiglia. Secondo quanto si apprende a stroncarlo è un malore improvviso. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio comparsi in queste ore sui social. Lascia la moglie e due figli piccoli. Inutili i tentativi di soccorso, il professionista non ce l’ha fatta.

“Il Sindaco, l’Amministrazione Comunale e i dipendenti si associano al dolore che ha colpito la famiglia Furno per la prematura scomparsa del caro concittadino Ing. Pompeo Furno, stimato professionista e membro della commissione sismica del nostro Comune. A nome di tutta la comunità ci stringiamo con affetto alla famiglia, alla moglie e alle figlie.
Che la terra ti sia lieve caro Pompeo”, si legge nel post pubblicato dall’Amministrazione comunale.