Home Articoli in Evidenza De Luca: “Nessuno ci obbliga ad avere le scuole aperte senza vaccini”

De Luca: “Nessuno ci obbliga ad avere le scuole aperte senza vaccini”

“Non c’è nessun obbligo a vaccinarsi, ma neanche a tenere le scuole aperte”. A precisarlo è il governatore della Campania Vincenzo De Luca, intervenuto al Rione Terra di Pozzuoli (Napoli) a margine dell’inaugurazione di un nuovo percorso archeologico d’epoca romana. “Se in un istituto – ragiona il presidente della giunta regionale – abbiamo solo il 10% di ragazzi vaccinati, è chiaro che si fa la Dad, non c’è niente da fare, non è che possiamo creare focolai con le nostre mani. Ma non penso che ci voglia molto a capirlo: occorre un impegno straordinario per consentire soprattutto ai ragazzi e alle ragazze di tornare finalmente a scuola e avere una vita tranquilla. Bisogna fare uno sforzo in più, noi apriremo quando saremo tranquilli”.

“Noi dobbiamo ascoltare tutti, ma poi dobbiamo decidere quello che è giusto per la tutela della salute e per la ripresa dell’economia. Quelli che vanno in piazza a dire scemenze sono i nemici dell’economia, del lavoro e della vita”. Ne è convinto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, interpellato dai cronisti, a margine dell’inaugurazione di una nuova area archeologica nel Rione Terra di Pozzuoli (Napoli), sulle manifestazioni per contestare l’estensione del Green Pass. “Più si prolunga l’epidemia Covid – spiega il governatore – meno cresce l’economia e la possibilità di vivere. Più siamo responsabili, prima completiamo la campagna di vaccinazione, prima torniamo ad aprire le scuole con i ragazzi in presenza e rilanciare le attività economiche. Serve massima responsabilità se vogliamo tornare a vivere al di là della demagogia politica”.

Posting....
Exit mobile version