«Bisogna dire a tutti quanti che, anche quando si è vaccinati, bisogna indossare la mascherina». «Quando diciamo che il vaccino Pfizer ha una copertura del 92% – ha spiegato Vincenzo De Luca durante la diretta del venerdì – vuol dire che c’è un 8% di persone anche vaccinate con Pfizer o con Moderna che può contagiarsi, nonostante l’avvenuta vaccinazione. Il vantaggio è che chi si ammala e si contagia essendosi vaccinato non va in terapia intensiva, non ha problemi gravi, diventa positivo ma senza gravi ricadute sanitarie. Il 99% delle persone decedute per Covid non erano vaccinate. Da questi dati scientifici deve arrivare a tutti quanti noi la spinta a completare la campagna di vaccinazione».

«Se io so che nei ristoranti ci sono persone immunizzate con la doppia dose – ha spiegato De Luca nel corso di una diretta Facebook – porto al ristorante la mia famiglia, vado a cena, faccio la festa di compleanno, sto tranquillo. Il ristoratore lavora e il ristorante non è costretto a chiudere. Se non abbiamo questa decisione, a fine agosto, dopo i gavazzamenti agostani e ferragostani, noi rischiamo di dover richiudere tutto. Ci vuole tanto per capire che una misura come la green card è un aiuto a tenere aperte le attività economiche e non un danno? Meno male che negli ultimi giorni, al di là di qualche campagna mediatica che incoraggiava le manifestazioni di piazza, nelle piazze abbiamo trovato poche persone, in qualche caso non ci è andato nessuno, a conferma che la ragione comincia ad essere prevalente sulla stupidità e sulla demagogia politica».