Litiga con la compagna e spara un colpo di pistola contro il muro: un 62enne è stato denunciato dai carabinieri a Casoria. È stata una segnalazione arrivata alla centrale operativa 112, per esplosione di colpi d’arma da fuoco, a far scattare i controlli. Quando i militari hanno individuato l’appartamento, hanno scoperto che il 62enne, completamente ubriaco, aveva litigato con la compagna convivente e aveva sparato un proiettile contro un muro di casa.

L’uomo è denunciato e la pistola e le altre armi in casa – tutte regolarmente detenute – sono state sequestrate. La convivente ha presentato denuncia, raccontando di essere ormai da tempo vittima di vessazioni ma di non aver mai avuto il coraggio di denunciare.