Voleva eliminare un formicaio davanti alla sua abitazione con l’alcol ma a causa del ritorno di fiamma è rimasto ustionato in varie parti del corpo fino a rischiare conseguenze davvero molto serie. È quanto accaduto a Flumeri. Vittima dell’incidente un 43enne del luogo, immediatamente soccorso dai sanitari del 118 giunti dalla postazione di Vallata. L’uomo è arrivato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Ottone Frangipane di Ariano Irpino, dove i sanitari – una volta effettuata una prima valutazione – hanno subito allertato la centrale operativa per richiedere l’intervento di un’eliambulanza. Il 43enne presentava ustioni in varie parti del corpo: gambe, addome, braccia e collo.

Era emodinamicamente stabile e cosciente. “Ho fatto una cavolata”, sono state queste le parole dell’uomo rivolte ai medici. Il 43enne è ora ricoverato all’ospedale Cardarelli a Napoli, dove i medici al momento si sono riservati la prognosi.