Home Cronaca Busta con proiettile al dg dell’ospedale in Campania: “Frasi sconnesse in una...

Busta con proiettile al dg dell’ospedale in Campania: “Frasi sconnesse in una lettera”

Un plico contenente all’interno un proiettile è stato recapitato al direttore generale dell’Azienda ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino, Renato Pizzuti. Nel plico c’ era anche un foglio sul quale erano scritte frasi sconnesse. Sulla vicenda indaga la Polizia. Pizzuti ha detto di non sapersi spiegarsi le ragioni dell’intimidazione: “Saranno gli investigatori a fare luce, nel frattempo continuerò la mia attività serenamente con serietà, concretezza, trasparenza e rigore”. ha aggiunto. “Il messaggio intimidatorio a Renato Pizzuti è un fatto insopportabile e deplorevole, che condanniamo con forza. Al collega tutta la nostra solidarietà e vicinanza”. Così Giovanni Migliore, presidente di FIASO, la Federazione delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, sull’episodio che si è verificato.

“Il vile gesto non colpisce soltanto Pizzuti, ma è un attacco ad una categoria di professionisti che ogni giorno lavorano con sacrificio, serietà e grande spirito di servizio nell’esclusivo interesse dei cittadini – conclude Migliore -. Renato, così come ciascuno di noi, non si lascerà mai condizionare da questi inaccettabili gesti e proseguirà la sua attività con serietà e trasparenza, e il rigore che lo contraddistingue. A Renato Pizzuti e ai suoi cari tutto il nostro sostegno”.

Posting....
Exit mobile version