Si chiamava Clara Pinto la 35enne di Poggiomarino deceduta ieri poche ore dopo il parto. Il decesso all’ospedale di Nola per motivi ancora da accertare. Saranno le indagini ad appurare i fatti. I familiari della donna hanno infatti chiesto chiarezza chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine. Tutto sembrava essere andato per il meglio. Clara ha partorito con un taglio cesareo, poi la gioia e le foto di rito, i post sui social anche da parte del neo papà. Fino a quel malore da cui i medici non sono riusciti a salvarla. Servirà adesso capire cosa sia realmente accaduto e se in ospedale si poteva fare di più. Ma questo potranno stabilirlo solo le indagini ed il tempo.

Intanto la città è sotto choc. Sono decine i post sui social in memoria di Clara, sin da sempre impegnata anche nel sociale in particolare seguendo ragazzi e bambini attraverso l’oratorio. Il sindaco Maurizio Falanga ha lasciato un messaggio: “Oggi Poggiomarino piange per la scomparsa di una sua giovane figlia. Una tragedia nel gesto più amorevole per una donna. Le più sentite condoglianze alla famiglia. ADio”.