Due arrestati, due denunciati, 1.179 persone controllate e 3 contravvenzioni elevate: questi i risultati dell’operazione “Stazioni sicure” che si è svolta nella giornata del 27 luglio con controlli straordinari a viaggiatori e bagagli nelle principali stazioni campane, a bordo dei treni regionali e a lunga percorrenza. In particolare, nella Stazione di Napoli Centrale, 2 napoletani, entrambi ventenni, sono arrestati per rapina e estorsione. I due, all’esterno dello scalo ferroviario, hanno prima rapinato un ragazzo del proprio monopattino e poi gli hanno chiesto di pagare una somma in denaro per riaverlo.

Gli estorsori, ricevuti pochi euro dalla vittima, le hanno chiesto una somma maggiore. Pertanto, il ragazzo, allontanatosi con la scusa di prelevare, ha chiesto aiuto ai poliziotti della Polfer che sono riusciti a bloccare i malviventi. Entrambi posti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.