Degli 83 casi nei Paesi Vesuviani di Variante Delta, 44 sono stati individuati a Torre del Greco, il comune con piu’ abitanti dell’intera Asl: ”Siamo al lavoro per provare ad identificare il ‘paziente 1’. Stesso discorso per il caso del cluster rilevato in una palestra di Agerola, dove sono registrati una decina di casi. Siamo al lavoro anche per risalire a tutti i contatti stretti avuti dai soggetti risultati positivi” dice il direttore sanitario della Asl, Gaetano D’Onofrio.

Naturalmente il piccolo focolaio nella palestra mette apprensione, anche perchè la comunità locale non è estesa e piuttosto distante anche dalle città limitrofe. Al momento, però, non c’è nessun ricoverato e si cerca di capire quanti siano vaccinati tra i positivi.