E’ deceduto questa mattina, all’ospedale Cardarelli di Napoli, l’uomo di 51 anni che lo scorso 14 giugno era rimasto gravemente ferito dopo una esplosione di una bombola di gas nella propria abitazione nel centro storico di Petina, nel Salernitano. Le sue condizioni erano giudicate sin da subito serie. E, oggi, a distanza di una settimana dall’incidente, il cinquatunenne non ce l’ha fatta.

Sul posto, erano intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco, oltre ai sanitari del 118 che avevano disposto subito il suo trasferimento in eliambulanza al nosocomio napoletano.