L’ Università Federico II celebra i 797 anni dalla fondazione premiando 76 studenti meritevoli . L’ Ateneo napoletano fu fondato il 5 giugno 1224 a Siracusa, con atto dell’ imperatore Federico II.

“Oggi conta oltre 75 mila iscritti – ha ricordato il Rettore Matteo Lorito – Durante la cerimonia svoltasi nell’Aula Magna Storica, sono stati premiati  i seguenti 76 studenti meritevoli,  i 70 collegati on-line ed i  6 presenti in rappresentanza di tutti, tra cui: Giuliano Giacobelli, (corso di laurea in Biologia) , Gianluigi Galasso, (Chimica), Vincenzo Leonardi, (Lingue e letterature moderne europee), Ciro Gaita, (Giurisprudenza), Iolanda Pavone, (Ingegneria biomedica), e (Vittoria Grande), (Economia e commercio)!”.

Il Rettore Lorito- stando all’Ansa- ha parlato anche del prossimo anniversario dell’ Ateneo, nel 2024, per gli 800 anni dalla fondazione ed ha annunciato due call dedicate ai giovani federiciani, sottolineando:

“Una proiettata alla visione internazionale dell’Università, un’altra che vedrà 800 studenti protagonisti di un “conto alla rovescia” fino al 5 giugno 2024- conclude- Un avvincente viaggio che avrà inizio a 800 giorni dal traguardo e che  per  dar vita  ad un percorso storico ed emotivo dedicato all’Ateneo e ai suoi studenti, ogni giorno  pubblicherà un lavoro proposto dagli stessi!”.

Nel corso della cerimonia sono stati consegnati alla professoressa Marella Santangelo, delegata del Rettore, dispositivi informatici per la didattica a distanza destinati a tutti gli studenti dei Polo Universitario Penitenziario della Campania.

Fonte: Ansa