Da 24 ore in diversi Comuni del Vesuviano, tra cui Pomigliano d’Arco, Castello di Cisterna, Casalnuovo e Acerra, l’energia elettrica arriva a singhiozzo. Una situazione che sta creando enormi disagi a migliaia di persone, dal momento che i black out improvvisi compromettono il funzionamento degli ascensori, mandano in tilt gli impianti di allarme e rischiano di guastare senza rimedio gli elettrodomestici. Le conseguenze sono pesanti anche per i tanti ancora in smart working, dal momento che i router smettono di funzionare e i collegamenti internet si interrompono. Questa situazione e’ causata dell’aumento delle temperature e dalla conseguente accensione dei condizionatori.

Ma, segnalano gli utenti, e’ un problema che si ripresenta ogni estate da molti anni, senza che sia finalmente affrontato. Black out sono inoltre rilevati ieri sera tra Somma Vesuviana, San Giuseppe Vesuviano e Poggiomarino.