Home Rubriche I Tesori Vesuviani TESORI VESUVIANI: domenica “Crisommola Infinity”, un viaggio per scoprire la grande risorsa

TESORI VESUVIANI: domenica “Crisommola Infinity”, un viaggio per scoprire la grande risorsa

Domenica 20 giugno si terrà a Somma Vesuviana  la prima  manifestazione sulla “Crisommola Infinity”, un raggio di sole sul lapillo. La Crisommola  o albicocca è una grande risorsa per  gli imprenditori agricoli del Somma-Vesuvio dove ne coltivano una quarantina  di varietà autoctone diverse dal colore, dalla forma e dal sapore  e che vengono esportate in tutto il mondo non solo fresche ( succhi di frutta, marmellate, biscotti secchi, dolci ecc ecc. La prima a maturare è l’Aurora ai primi di giugno ,seguono la Preside, la Ceccona, la Volpe, la Caiana, la Boccuccia liscia e Spinosa  e la Pellecchiella, unica per il sapore ed altre.

Le prime testimonianze delle albicocche sul Somma Vesuvio risale  al 1583 con Gian Battista Della Porta nella sua opera “Suae Villae Pomarium”. La manifestazione è organizzata dall’associazione Spartacus di Ottaviano con la collaborazione dell’azienda agricola Ager  di Gaetano Romano e Le Prelibatezze di Nonno Luigi di Pierfrancesco  Ammendola.

Il punto di incontro è alle ore 8:30  nel parcheggio della Circumvesuviana a Rione Trieste alle ore 8:30 Ore 9:00 Masseria Romano  con percorsi guidati tra le varie varietà di Crisommole con assaggi direttamente in campagna. Ore 11:00 in collina sul Somma-Vesuvio per visitare una Villa Osca poi Romana circondata dal  “frutto” colore oro ed un panorama mozzafiato a cura di Gennaro Barbato e Gerardo Capasso. Per ulteriori informazioni visita il Gruppo FB Scopriamo il Vesuviano il Nolano e Sarno.

*Biologo naturalista

Posting....
Exit mobile version