Nell’ ampio calendario della kermesse estiva intitolata:”Il Mare chiama chi ama il mare” dedicata alla Cultura e all’Arte, le sale di Villa Fiorentino, domani apriranno i battenti in occasione della  mostra  dell’ “Artigiano del Vetro”, voluta e organizzata dal noto sorrentino Massimo Sepe,  artistico poliedrico locale e che grazie alle sue creazioni in vetro colorato, si colloca  tra i più gettonati sia nel panorama locale che internazionale  per le sue  peculiarità. La rassegna patrocinata dal Comune di Sorrento e dalla Fondazione Sorrento,  dal 18 maggio scorso ha iniziato un percorso “giocoso” dai contorni quasi surreali grazie al mix di colori, sinuosità e dinamismi di forme che si ispirano alla Natura ed omaggiandola. Quattordici gli artisti nell’ambito della rassegna il cui termine è previsto il 9 luglio, offrendo al pubblico una versione del mare artistica, creativa e di grande abilità tecnica. Una vera full immersion che consente ai visitatori provenienti da tutto il mondo, di immergersi vestendo i panni di pescatori e naviganti esplorando il mondo di creature mitologiche, giochi di luci, animali fantastici e figure oniriche ed ammalianti. Un tripudio di profumi, uno per ogni sala di Villa Fiorentino,   accompagnano il visitatore in un vero e proprio percorso “sensoriale” che ben si sposa con le opere a tema marino. Tra gli artisti: caterina Bilabini (pittrice); Gianfranco Capodilupo (fotografo); Marco Gargiulo (fotografo); Isabelle Lemaitre (artista poliedrica); Dino Maccini (mosaicista); Mariagrazia Manfredi(ceramista); Raffaele Mellino(  artista poliedrico); Alessandro Ottone (ceramista); Antonio Schisano, Massimo Sepe , Elisabetta Surico e Brunello Sepe, (artisti poliedrici) ed infine Sergio Williams (pittore).

Gli eventi proseguiranno tra il 23 ed il 25 giugno, e rispettivamente: con il concerto di Gianni Aversano e il suo trio; un interessante incontro-dibattito con alcune associazioni ambeintaliste del territorio, il cui tema verterà sulla tutela ed il rispetto del mare ed infine, ma ancora da confermare il concerto “Capitan Capitone” di Daniele Sepe.