“Per il terzo giorno consecutivo non registriamo nuovi casi di Covid a Somma Vesuviana. Attualmente abbiamo 27 positivi attivi e 5 persone in sorveglianza sanitaria. Dunque il contagio sembrerebbe essersi arrestato. Sul fronte vaccinazione abbiamo sfondato il tetto delle 20.000 inoculazioni tra prima e seconda dose e siamo esattamente a 20.119. Siamo stati i primi a riaprire le scuole e il ritorno della didattica in presenza non ha generato l’impennata di casi.  Somma Vesuviana ha tenuto il più possibile la didattica in presenza alle medie e anche alle elementari. Allo stesso tempo, nella fase acuta, abbiamo istituito un’ambulanza comunale esclusiva per i cittadini sommesi con team di soccorritori e medici grazie alla collaborazione con la Misericordia. Non solo assistenza sanitaria ma abbiamo garantito e stiamo continuando a garantire assistenza psicologica.

Infatti Somma Vesuviana ha istituito il Team di Psicologi – Emergenza Covid grazie alle Politiche Sociali, ai servizi Sociali diretti dalla dirigente Iolanda Marrazzo e da ben 2 mesi, in piena sinergia con la Curia, l’Asl NA 3 e il Centro Caritas Elim, abbiamo anche aperto il Polo Vaccinale grazie al quale le vaccinazioni stanno proseguendo davvero bene”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.