Insulti omofobi nei confronti di un 17enne, denunciato l’autore del gesto. I fatti di sono verificati ad Ariano Irpino. Il ragazzo di Grottaminarda sarebbe rimasto vittima, all’interno di un bar, di un atto di omofobia da parte di altro giovane il quale lo aveva sbeffeggiato per la sua “diversità”, tanto da indurlo ad allontanarsi dal locale. A seguito dell’episodio, la vittima, sul suo profilo social, aveva manifestato tutta la propria amarezza in merito all’accaduto.

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Ariano Irpino, a conclusione di tempestive indagini, hanno identificato un coetaneo. Denunciato quindi a piede libero presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Napoli.