Sciame sismico nella notte nel Napoletano, con epicentro ancora nella caldera dei Campi Flegrei. La terra ha tremato in continuazione. Almeno 5 scosse avvertite tra le 23:20 e le 23:50 della serata, distintamente avvertite dalla popolazione a Pozzuoli insieme a forti boati. Il risentimento delle scosse ha raggiunto anche Napoli nei settori più occidentali del capoluogo partenopeo.

L’epicentro delle scosse nella zona del Cratere degli Astroni e le scosse rilevate fino al momento dall’INGV sono tutte di magnitudo inferiore a 2, ma molto superficiali con ipocentro ad appena un chilometro di profondità.