Gli agenti del commissariato di Giugliano-Villaricca hanno effettuato un controllo all’interno di uno stabilimento in disuso in Località Masseria del Pozzo a Giugliano in Campania dove hanno sorpreso alcune persone che stavano asportando materiale ferroso, rame e componenti metallici dell’impianto. Alla loro vista, si sono date alla fuga. I poliziotti hanno raggiunto e bloccato nel piazzale due donne che stavano caricando il materiale su alcune auto. Mentre un uomo, che era riuscito a fuggire, lo hanno rintracciato presso la sua abitazione, nelle cui immediate adiacenze rinvenuto altro materiale asportato dall’azienda e attrezzi atti allo scasso.
Inoltre, all’interno dei capannoni rinvenuti una smerigliatrice, un gruppo elettrogeno di continuità e diversi arnesi atti allo scasso. L’uomo, un 38enne di Giugliano in Campania sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, e le due donne, di 43 e 33 anni con precedenti di polizia, sono in arresto per furto aggravato e danneggiamento. Infine sequestrate quattro auto.