Limite di 4 persone al ristorante, arriva la svolta. È quanto si apprende da fonti che filtrano da ambienti delle Regioni che vincono, quindi, la loro battaglia. La proposta della Conferenza e delle Province Autonome di far decadere i limiti all’aperto per le attività di ristorazione e di estendere – in via temporanea e per farlo decadere dopo due settimane – il tetto massimo al chiuso da 4 a 8 persone (il limite di 6 è il punto di caduta su cui si starebbe convergendo in queste ore) per tavolo avrebbe infatti trovato l’assenso del governo. Il presidente Fedriga avrebbe inoltre rilanciato sull’opportunità di valutare l’abolizione di limiti all’aperto anche per le zone gialle e, a tal proposito, si sarebbe impegnato a coinvolgere il tavolo tecnico nazionale.

Nei ristoranti al chiuso in zona bianca – nell’ambito del limite di otto persone al tavolo – sarà previsto un massimo di due nuclei familiari. Non è ancora chiaro se il provvedimento, emerso alla luce dell’incontro tecnico che si è svolto questa mattina – sarà contenuto in una specifica ordinanza.