Preso il presunto autore della rapina a mano armata ai danni di un negozio di telefonia al centro di Avellino. In manette è finito un 38enne di Acerra. E’ trasferito nel carcere di Poggioreale. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Avellino, guidata dal procuratore Domenico Airoma.

A fare scattare l’arresto la Squadra Mobile del capoluogo irpino, agli ordini del vicequestore Gianluca Aurilia. I poliziotti sono già sulle tracce del complice che avrebbe agito insieme al 38enne. Duemila euro il bottino del colpo.