Morto per un arresto cardiaco sulla spiaggia dell’isola Rossa in Sardegna. Francesco Petrarolo, 72 anni di Cassino si è accasciato a terra non appena uscito dall’acqua, colpito da un malore. Inutile l’intervento degli operatori del 118 che hanno cercato di rianimarlo. La tragedia si è verificata sabato pomeriggio nella suggestiva località balneare della Sardegna in provincia di Nuoro dove il pensionato cassinate stava trascorrendo un periodo di vacanza.

Nel pomeriggio l’uomo si è rinfrescato con un tuffo in acqua, ma subito dopo si è accasciato sulla riva. Qui è morto stroncato da un attacco cardiaco. A niente è servito il tempestivo intervento di un’equipe del 118 arrivata in spiaggia per soccorrerlo.