Giorno del dolore a Poggiomarino per il malore che ha stroncato sul calcio il povero Giuseppe Perrino al torneo che era dedicato anche al fratello defunto. I terribili fatti ieri sera con i soccorsi arrivati subito sul posto ma che non sono riusciti a salvare la vita del 29enne. Un passato da calciatore agonista dopo essere cresciuto nelle giovanili del Parma quando era considerato una promessa. Perrino aveva giocato in lungo ed in largo in Campania ed in buona parte della Penisola. Dopo l’esperienza in Emilia aveva infatti vestito le maglie di Sapri, Ebolitana, Bellaria, Vigor Lamezia, Battipagliese, Scafatese, Turris, Real Poggiomarino, Pimonte e Solofra.

Tra i tanti messaggi di dolore sui social c’è quello della scuola calcio Boca Soccer. “Partecipiamo commossi al dolore che ha colpito la comunità Poggiomarinese per l’improvvisa scomparsa dell’amico Peppe Perrino. Ex calciatore del Real Poggiomarino, prodotto del vivaio del Parma e una carriera tra Serie C e Serie D. Un ragazzo perbene, un ragazzo che amava lo sport e che è ci ha lasciati facendo la cosa che amava tanto, giocare a calcio. Un destino tragico e fatale, non ci sono parole per descrivere questo brutto momento. Condoglianze a tutta la sua famiglia”.